COURMAYEUR

prenota online

Prenota online

La nostra storia e la Famiglia Grivel

Iniziò tutto così...

Il nome del nostro albergo deriva da una storia lunga 200 anni.

I ramponi, crampon in francese, sono quegli attrezzi fissati sotto gli scarponi e utilizzati dagli alpinisti per camminare sui ghiacciai e per le ascensioni in alta montagna.

La nostra famiglia, i Grivel, fabbri di origine walser si stabilirono a Courmayeur nel 1818 e aprirono la forgia, nel villaggio che ancora oggi è chiamato Les Forges.
A Les Forges Dominique Grivel e suo figlio Henri costruivano utensili per la campagna.

Ai primi del Novecento, con l’arrivo dei primi alpinisti, soprattutto inglesi, la produzione di attrezzi agricoli cominciò a modificarsi in attrezzatura da montagna.
Nel 1909, dall’incontro di Henri Grivel con l’ingegnere e alpinista inglese Oskar Eckenstein che aveva disegnato un “probabile” attrezzo di montagna, Henri forgiò i primi ramponi a dieci punte che si rivelarono un successo. Henri, diversi anni prima, aveva già iniziato a modificare i picconi che, divenuti più leggeri e maneggevoli, si trasformarono nelle prime piccozze.

Amanti della montagna e guide alpine

Henri, negli anni ‘20, fu affiancato dai figli Laurent, Camille e Aimé. Tutti e tre guide alpine del Monte Bianco che, con la loro esperienza e con l’utilizzo diretto delle piccozze e dei ramponi da loro forgiati, svilupparono materiali e attrezzi sempre più performanti.

Nel 1929 Laurent, che fu quello che si dedicò maggiormente alla professione di guida alpina occupandosi in qualità di "capo guida" della Società delle Guide Alpine di Courmayeur, creò un modello di ramponi a dodici punte, aggiungendo le due punte anteriori, che rivoluzionò il mondo dell’alpinismo.
Gli alpinisti potevano così scalare i pendii ghiacciati frontalmente e questa fu la soluzione per riuscire a conquistare finalmente le ultime vie insolute delle Alpi, come le difficilissime Nord delle Jorasses, del Cervino e dell’Eiger.

Nel 1936, in collaborazione con l’azienda siderurgica di Aosta “La Cogne”, Aimé, Camille e Laurent, usando una lega composta da nichel, cromo e molibdeno, crearono i famosi ramponi “Super Leggero Grivel”, molto resistenti e pesanti solo 340 grammi al paio. Questi ramponi furono usati nel mondo intero e in tutte le spedizioni alpinistiche extra europee. Fra tutte si può ricordare la spedizione inglese con Edmund Hillary che conquistò la cima dell’Everest nel 1953, la grande impresa italiana coordinata da Ardito Desio sul K2 nel 1954 e la conquista della terza vetta più alta al mondo, il Kangchenjunga, nel 1955 con la spedizione inglese guidata da Charles Evans.

Tutti questi alpinisti di fama mondiale si recavano personalmente nell’officina Grivel a Les Forges per farsi costruire su misura le piccozze oltre ai ramponi che dovevano adattarsi con perfezione alle loro calzature.

L'Hotel e la nuova sfida di famiglia

Nel 1981 la nostra mamma Delia, figlia di Camillo, decise di cedere le sue quote della società al fratello Valter Grivel e ad una cordata di imprenditori, in modo da potersi dedicare completamente alla gestione del nostro albergo aperto già nel 1971, aiutata fin da allora dalla nonna Alidar Ottoz e dal nostro papà, maresciallo degli Alpini e istruttore di sci e di roccia della Scuola Militare Alpina, Ugo Di Addario.

Dalla fine degli anni ‘90 abbiamo affiancato la mamma e il papà nella gestione della nostra casa, dove siamo nate, mantenendo vivo lo spirito di accoglienza che da sempre ha contraddistinto la nostra famiglia nell’ospitalità degli alpinisti che si recavano all’officina Grivel.

Lorenza e Alessia Di Addario

Galleria fotografica

cartolina epoca

agosto1957

agoso1910

Strada La Villette, 8 - Courmayeur (AO)
Valle d’Aosta - Italia - PI : 00048040075
T. +39 0165 84 23 85 - M. info@crampon.it

VisaMultimedia - Grafica | Internet | Multimedia | Video | Fotografia  •  Cloud Hosting Provider - HEXTRA